Think Together

THINK TOGETHER

Il progetto di Associazione Combo nelle scuole

Il progetto Think Together parte da una domanda fondamentale che ci siamo posti:

“COME POSSIAMO COSTRUIRE UNA SOCIETÀ MIGLIORE?”

Source: Uplift

Studiando e ispirandoci alle parole di importanti studiosi e scienziati, abbiamo capito come la risposta passasse

ATTRAVERSO L’EDUCAZIONE DELLE NUOVE GENERAZIONI

“I giovani di oggi sono gli adulti di domani”

Bruno Munari

Ci siamo chiesti quindi se

IL MODELLO EDUCATIVO UTILIZZATO OGGI FOSSE IL MIGLIORE POSSIBILE

e in quale luogo venisse forgiata principalmente l’educazione delle nuove generazioni

In passato i luoghi predisposti all’educazione erano molteplici:tra i più importanti crocevia dello sviluppo personale c’erano

CHIESA e SERVIZIO MILITARE

Oggi questi due sistemi sono ormai scomparsi dal processo educativo, e l’unica vera istituzione formale rimasta addetta alla formazione dei giovani è

LA SCUOLA

che è quindi diventata il punto di partenza del progetto.

Source: Justas Galaburda

Più in particolare, abbiamo deciso di lavorare con i ragazzi di terza media. Abbiamo selezionato questa fascia d’età sulla base degli studi pedagogici relativi allo sviluppo cognitivo dei bambini. In particolare

JEAN PIAGET

individua nella fascia sopra i 12 anni lo stadio OPERATORIO FORMALE, nella quale il bambino “è capace di organizzare le conoscenze in modo sistematico e pensa in termini ipotetico-deduttivi”

Lo scopo del progetto Think Together è quello di divulgare e condividere con i ragazzi, durante questo stadio così importante del loro sviluppo cognitivo, una serie di

COMPETENZE TRASVERSALI

che vadano oltre le COMPETENZE TECNICHE alla base dell’odierno MODELLO EDUCATIVO.

COMPETENZE TECNICHE

Capacità di calcolo

Capacità grammaticali

Conoscenza storica

Conoscenza geografica

Alla base del modello educativo odierno – HARD SKILLS

COMPETENZE TRASVERSALI

Empatia

Capacità comunicative

Collaborazione

Capacità relazionali

Alla base del progetto Think Together – SOFT SKILLS

Riteniamo infatti che queste COMPETENZE TRASVERSALI siano il punto di partenza per

MIGLIORARE LA NOSTRA SOCIETÀ

e che l’educare i giovani a familiarizzare con esse fin dalla preadolescenza sia il modo più efficace e sicuro per raggiungere questo obiettivo.

IL TEAM DI PROGETTO

Dario Monetini Designer della Comunicazione

Luca Ferrario Designer della Comunicazione

Federica Ferrari Laureata in Psicologia

Nicol Quaglia Insegnante di Teatro e Attrice

Sara Pezzotta Educatrice

Gianluca Ravanelli Laureato in Lingue e Counselor

Elisabetta Cerea Psicologa e Psicoterapeuta

Sara Infusino Laureata in Psicologa e Insegnante di Sostegno

Eloisa Zendali Studentessa di Lingue

THINK TOGETHER A.A. 2015/2016

Scuola media J. & R. Kennedy, Inzago (MI)

FEEDBACK DI GRADIMENTO DEGLI STUDENTI SUI SINGOLI INCONTRI, A.S. 2015/2016

Come illustrato dal grafico, il percorso del progetto Think Together ha avuto un incremento costante di gradimento da parte dei ragazzi. In particolare, la visualizzazione evidenzia la costanza del progetto , con un picco di apprezzamento del terzo incontro, quello sulle Emozioni, in collaborazione con Nicol Quaglia

FEEDBACK GENERALE DEGLI STUDENTI A.S. 2015/2016

Alla fine del percorso 2015/2016, più del 50% degli studenti ha espresso un apprezzamento massimo, o superiore, sul progetto, e l’80% un voto superiore a 4 su una scala totale di 5

FEEDBACK DI GRADIMENTO DEGLI STUDENTI SUI SINGOLI INCONTRI, A.S. 2016/2017

Come ben visibile dall’immagine sottostante, il gradimento massimo del Progetto è cresciuto parallelamente al proseguo del percorso sia nelle Classi Prime che nelle Classi Terze

FEEDBACK GENERALE DEGLI STUDENTI A.S. 2016/2017

Relativamente al campione degli studenti che hanno liberamente scelto di compilare i questionari di riscontro, la netta maggioranza degli studenti sia di Classe Prima che di Classe Terza hanno apprezzato il percorso con voto pari o superiore a 4 in una scala di valutazione da 1 a 5